venerdì 25 marzo 2016

Orecchini “Translucence” in Wire & Opalite

Nuova settimana nuovi orecchini, in argento e opalite, con quei suoi riflessi affascinanti, e ovviamente sempre con la tecnica del wire wrapping. Il design è piuttosto semplice perché li ho realizzati per fare un po' di esperimenti col fegato di zolfo o liver of sulfur (una sostanza utilizzata per anticare rame e argento) ma devo dire che mi piacciono anche così. A dir la verità sono rimasta piuttosto colpita perché più di una persona li ha notati e mi ha fatto i complimenti, e quando fai le cose complicate neanche le notano! Comunque mi hanno fatto venire voglia di realizzarne di uguali con altre pietre dure (in primis ametista e labradorite) oppure in dorato o rame.
Secondo la cristalloterapia, l’opalite è una pietra per la riflessione e l'esplorazione di sé, può favorire sogni e visioni ed è associata alla protezione di entità pacifiche come gli angeli. È particolarmente utile nel portare pace e relax, soprattutto nei momenti di cambiamento dove può aiutare a combattere l’ansia, a raggiungere la chiarezza mentale, a trovare serenità e stabilità accentando il cambiamento.
Che ne dite, gli orecchini vi piacciono? Peccato solo per la qualità delle foto che non rendono benissimo ma qui da me è tutta le settimana che è nuvolo e quindi niente luce per le foto nonostante la mia lightbox DIY! 
Orecchini "Translucence" in Wire & Opalite
Orecchini "Translucence" in Wire & Opalite
Orecchini "Translucence" in Wire & Opalite

giovedì 10 marzo 2016

Collana in Wire "Cherry Blossom"

Non so da voi, ma qui da me gli alberi si sono già vestiti di primavera, ricoprendosi di deliziosi fiori rosa. Quando a febbraio ti accorgi improvvisamente che sono spuntati i primi timidi boccioli sui rami, per me è sempre un’emozione, e anche se il cervello sa che deve succedere, quell’attimo di felice stupore è un po' una magia, come quando d’inverno cade la neve, una di quelle piccole cose in cui trovare la felicità ma anche l’affascinante mistero della vita che continua. Penso che un po' tutti percepiamo istintivamente la rinascita e il cambiamento legati a questo periodo dell’anno e così cresce un senso di aspettativa verso qualcosa che non sappiamo neanche noi cos’è, cantanti e poeti parlano di nuovi progetti e nuovi amori, ma poi spesso si traducono solo in un po' di sano shopping della nuova collezione, ma nulla ci vieta di sognare un po' no? Scherzi a parte, questa collana è sicuramente un pezzetto di primavera da indossare, l’ho realizzata con filo di rame, fiori in lucite, semicristalli di Boemia e cristalli. Vi piace? Ok lo so, non è una collana per donne che non amano farsi notare, ma a me piacciono solo pezzi originali che esprimono qualcosa di chi li indossa e che siano belli (spero) e unici come chi li indossa!
Collana in Wire "Cherry Blossom"Collana in Wire "Cherry Blossom"
Collana in Wire "Cherry Blossom"

giovedì 3 marzo 2016

Orecchini in Wire “Zenobia”

In questa giornata piovosa vi "presento" un nuovo paio di orecchini, sono realizzati in rame e rondelle bordeaux sempre con la mia amata tecnica wire wrapping. Sono stati piuttosto impegnativi da realizzare, vista la complessità della lavorazione, ma il risultato mi piace abbastanza. Più tempo ho impiegato per scegliere il nome (si perché voi non lo sapete ma certe volte è quella la parte più difficile!) ma alla fine sono soddisfatta anche di quello. Sì perché l’idea che mi trasmettevano questi orecchini è quella di una donna fiera, libera, coraggiosa, di una guerriera moderna, e proprio per questo alla fine ho scelto Zenobia. Zenobia è stata una grande regina araba vissuta nel ‘300 d.C. che alla morte del marito ha preso le redini del regno di Palmira espandendone i confini e impegnandosi in una estenuante ribellione contro l’impero romano. Alla fine fu sconfitta dall'imperatore, imprigionata e condotta a Tivoli dove morì ma l’idea di una donna che diventa regina e addirittura conduce le proprie truppe a cavallo è sicuramente suggestiva. In effetti mi affascinano queste figure femminili, spesso sconosciute, che ai tempi in cui molto più di oggi la donna faticava ad essere libera e uguale all’uomo, non si sottomettevano a questa condizione e anzi lottavano per ottenere ciò che volevano.
Orecchini in Wire "Zenobia"
Orecchini in Wire "Zenobia"

martedì 26 gennaio 2016

Ciondoli locket a cuore - argentato - 2° parte

Hello beautiful! Non so voi, ma io sto ancora dormendo, Tra l'altro oggi a casa si festeggia un compleanno, niente di che una pranzetto di famiglia, ma contribuisce a ingannare il mio cervello e a fargli credere che sia domenica! Seeeee magari! Mentre tento di convincermi a trovare le energie per iniziare questa giornata vi faccio vedere un altra versione degli ultimi medaglioni apribili a cuore, stavolta in argentato e sempre con cristalli Swarovski, semicristalli di Boemia e charms in resina.
Qui trovate la 1° parte dei ciondoli di questa serie e qui la 3° parte.
Ciondolo locket a cuore_argentato
Ciondolo locket a cuore_argentato

lunedì 25 gennaio 2016

Ciondoli locket a cuore - bronzo - 1° parte

Continuano su questi schermi i gioielli romantici, e dopo i ciondoli a cuore in Swarovski (qui) è la volta dei medaglioni apribili (o lockets) rubati alle atmosfere vittoriane alla Jane Austen ma modernizzati da cristalli Swarovski, semicristalli di Boemia e charms in resina.
Perché un locket? Perché per definizione è un gioiello unico e personalizzabile, ciascuno può racchiudere al suo interno un pezzetto di sé, un ricordo, qualcosa che ci sta veramente a cuore, come ad esempio una foto, una frase importante o, perché no, un pegno d’amore.
E poi ha quell’irresistibile tocco un po' vintage un po' parisienne.
E poi perché sta bene con tutto, che sia un outfit sportivo che uno elegante. 
Qui trovate la 2° parte dei ciondoli di questa serie e qui la 3° parte.
Ciondolo locket a cuore_bronzo
Ciondolo locket a cuore_bronzo